• _

Packaging primario

Il Packaging primario (o per la vendita) secondo la direttiva UE 94/62/CE è “l’imballaggio concepito in modo da costituire nel punto di vendita un’unità di vendita per l’utente finale o il consumatore”.

Il packaging primario, quindi contiene e protegge i prodotti, entrando in stretto contatto con gli stessi e può avere forme diverse: bottiglie, lattine, sacchi, ecc.

_

Le funzioni principali sono:

  • sicurezza: il prodotto non deve essere contaminato, deve essere isolato dall’ambiente esterno, deve essere conservato secondo quanto stabilito dalle normative e deve essere stabile per poter essere stabilito all’interno degli spazi del punto vendita.

  • identificazione: sul packaging devono essere indicate tutte le informazioni obbligatorie stabilite dalle normative, ad esempio gli ingredienti, la tabella nutrizionale, la data di scadenza, la provenienza, lo smaltimento, ecc.

  • promozione: il packaging è studiato per essere accattivante agli occhi del consumatore, per poter attirare l’attenzione e fungere da tramite tra l’utente e il brand

  • sostenibilità: tutti gli imballaggi devono sfruttare meno risorse possibili, devono essere composti da pochi materiali e preferibilmente riciclabili secondo le norme della raccolta differenziata